parallax background

Riso venere e avocado: un abbinamento goloso e salutare

Glamping: campeggiare con stile.
28 agosto 2018

Il riso venere – o riso nero – è un alimento sano ed estremamente utile alla dieta: è un riso integrale molto ricco di fibre e di sali minerali. È stato coltivato prevalentemente all’estero, in Cina soprattutto, dove la leggenda narra che fosse molto pregiato e coltivato esclusivamente per le tavole dell’imperatore.

In questi anni anche la cucina italiana lo sta scoprendo e apprezzando, quindi è diventato più semplice trovarlo. Rispetto al normale riso bianco contiene più vitamine, sali minerali e soprattutto antiossidanti che proteggono dall’invecchiamento e aiutano a prevenire le malattie. Altro elemento importante: il riso nero è senza glutine, quindi perfetto per gli intolleranti.

Il riso nero o riso venere sprigiona il meglio del sapore soprattutto se viene cotto al vapore. Un valido abbinamento è quello in coppia con l’avocado.

L’avocado è un frutto antiossidante, ricco di vitamine e sali minerali, grassi “buoni” che combattono il colesterolo. Insieme formano un piatto goloso e utile per preparare pranzi e cene estive sfiziose e leggere. Ecco una serie di ricette facili e semplici per gustarli al meglio:

Prendete il riso e mettetelo in una pentola a pressione e fatelo cuocere per 18 minuti dopo il fischio. Le dosi sono le medesime del riso normale: contate mezzo bicchiere a persona. Una volta scolato lasciatelo intiepidire. Intanto preparate l’avocado: sceglietelo di un bel colore marrone-violaceo, in modo da essere certi che sia ben maturo. Tagliatelo a cubetti. Da qui in poi ci sono una serie di varianti possibili.

Riso venere, avocado e salmone: mischiate il riso tiepido con l’avocado a cubetti e tre fettine di salmone affumicato tagliato a striscette. Aggiustate di olio, sale e pepe a piacere. Servite tiepido o freddo.

Riso venere, avocado e verdurine: mischiate il riso con fagiolini cotti al vapore e aggiungete peperoni, pomodorini, zucchine e melanzane, tutte a tocchetti e fatte saltare in padella fino a cottura. Mischiate e aggiungete l’avocado a dadini. Condite con olio e sale.

Riso venere avocado e lime: una variante un po’ eccentrica – unite riso venere e avocado. In una ciotolina preparate una specie di piccolo pinzimonio con olio, succo di lime, sale e pepe. Mischiate e condite con l’olio profumato, poi aggiungete mentuccia e timo. Da consumare tiepido.

Riso venere con avocado e hummus alle barbabietole: preparate il riso al vapore, in una terrina preparate l’hummus (trovate la ricetta qui) e, durante la preparazione, frullate dentro una barbabietola nel composto, così da ottenere una crema rosso porpora intenso. Su un letto di riso (condito con olio e sale) mettete un cucchiaio di hummus alla barbabietola e guarnite coi cubetti di avocado.

Insomma, le possibilità sono tante, veloci e soprattutto sane. Voi avete qualche variante preferita del riso venere abbinato per l’estate?