Detox post pasqua: i cibi che aiutano a sgonfiare la pancia.

I biscotti di San Valentino: il pensiero più dolce è in cucina.
10 maggio 2018
Bon ton della nascita: cosa fare quando la tua amica ha appena partorito
10 maggio 2018

Dopo le vacanze di Pasqua è d’obbligo rimettersi in forma visto che abbiamo certamente accumulato qualche chilo e l’estate alla fine non è così lontana. La pancia gonfia non è solo questione di chili in più, ma spesso è anche associata a una dieta non equilibrata, alla mancanza del giusto movimento, al fatto che l’intestino magari non è esattamente regolare e allora gonfiore e ritenzione idrica la fanno da padroni.

Ecco quali cibi detox aiutano a sgonfiarsi e a stare meglio.

La mela

Una mela al giorno toglie il gonfiore di torno. Ricca di vitamine, è fondamentale consumarla con la buccia, è lei infatti che ha le giuste proprietà contro la ritenzione idrica

Il finocchio

Ottimo per sgonfiare perché aiuta la digestione aiuta a liberarsi dalle tossine. Si può consumare crudo, cotto o anche in semi tramite gustose tisane. L’effetto è comunque garantito.

Papaya

Ha un ottimo effetto digestivo e drenante; produce un enzima, la papaina, che ha lo stesso effetto di un succo gastrico: aiuta la digestione e allevia il gonfiore. È perfetta da consumare anche in chiusura di un abbondante pasto per aiutare la digestione.

Pompelmo

Un toccasana per lo sgonfiamento; alcuni consigliano di assumerne tre prima del pasto principale: danno senso di sazietà e aiutano contro la cellulite. Attenzione però: in genere se assumete farmaci contro l’ipertensione il pompelmo è uno di quei frutti che vanno evitati. Controllate sempre il foglietto illustrativo del vostro farmaco per verificare.

La menta

Oltre ad essere fresca ha un elevato potere digestivo che diminuisce la fermentazione dei cibi.

Esistono ricette per decotti con menta, zenzero, limone, cetriolo per migliorare il metabolismo e aiutare la digestione.

Lo yogurt

È importante che abbia fermenti lattici vivi, meglio se consumato al naturale, senza zuccheri. Se proprio lo volete un po’ più dolce aggiungete frutta fresca o cereali: aiuterete l’intestino nella sua naturale regolarità.

Asparagi

Drenano e disinfettano. Ok, la pipì puzza un po’, ma la diuresi è un alleato dello sgonfiamento e aiutano a ripristinare la flora batterica.

Sedano

Si consumano un sacco di calorie per digerirlo, ha molte fibre e aiuta la digestione.

Voi siete già alle prese con la bilancia? Vi siete rimessi subito a regime?