parallax background

I centrotavola natalizi sono belli: meglio ancora se sono anche buoni!

Alberi di Natale: glamour, particolari o minimalisti. Voi quale fate?
3 dicembre 2017
Terme: dai monti al mare, un viaggio nel relax.
6 dicembre 2017

I centrotavola natalizi sono il benvenuto ideale per i nostri ospiti al banchetto delle feste: decorano, sono beneauguranti, e i centrotavola fai da te possono anche essere un bel ricordo per chi siede con noi davanti ai piatti delle feste, o meglio ancora, possono addirittura essere parte integrante del menù.

Ma come farli?

Se siete a corto di idee ma non di voglia di fare, qui ci sono alcuni spunti per dei centrotavola natalizi davvero simpatici e poco impegnativi, soprattutto considerato che probabilmente sarete impegnati e impegnate anche ai fornelli.

Centrotavola natalizi mangiabili

Non c’è niente di più divertente di un centrotavola che si possa anche mangiare- usatelo come antipasto o stuzzichino d’apertura. Potete usare della pasta sfoglia, spennellarla di passato (non troppo), metterci delle sardine e dei capperi. Poi copritela con un foglio identico di pasta sfoglia, tagliate la forma di tronco, mettendo da parte i rettangoli di scarto, col coltello date la forma tipica di abete stilizzato e fate i rami tagliando a listarelle orizzontali la pasta. Avvolgete le listarelle su loro stesse fino a ottenere dei torciglioni. Con la pasta d’avanzo create stelline che andrete a porre sul vostro albero di pasta sfoglia come fossero decorazioni. A questo punto basta infornare a 200° fino a che la pasta sarà cotta. Sarà bello da vedere e da mangiare. Nda: la stessa ricetta può essere replicata anche on versione dolce con la nutella, oppure con altre creme gianduia.

Sbizzarritevi.

Centrotavola natalizio a roselline (o palline)

Esiste anche la versione di centrotavola natalizio a roselline con prosciutto cotto e Philadelphia: spalmate il formaggio su tutta la pasta, poggiatevi il prosciutto e tagliate a listarelle che andrete poi ad avvolgere a mo’ di roselline. Poi posizionatele sulla teglia in modo da formare un albero. Anche questi cuociono a circa 200°.

Abete di frutta

Come base utilizzate una mela tagliata e una carota che assemblerete insieme. Infilzate nella carota degli stecchini di varia lunghezza avendo cura di fare lo scheletro dell’albero di Natale. Una volta inseriti gli stuzzicadenti, potete man mano riempire di frutta la vostra creazione. Meglio utilizzare frutta a chicchi, kiwi, alchechengi, fragole, mirtilli, o frutta che tende a non diventare nera, altrimenti dovrete preparare ed offrire tutto al momento. Con la stessa modalità è possibile creare l’albero centrotavola anche con la verdura. Pomodorini e broccoli vi stupiranno!

Avete abbellito la tavola con centrotavola fatti di stuzzichini? Cosa avete in programma per la grande abbuffata?