parallax background

Le mega sciarpe: perfette anche per chi non è freddolosa.

21 gennaio 2018
Alla scoperta di Urbania: il paese della befana.
27 dicembre 2017
LISBONA…COME VIVERLA IN 7 MOSSE
30 gennaio 2018

Avete anche voi la vostra mega sciarpa nell’armadio?
Quest’anno, in questo inverno che ancora non accenna a passare, le mega sciarpe ci hanno avvolte e tenute calde calde grazie alle incredibili dimensioni.
Basta sciarpette sferruzzate dalla nonna con la lana che pizzica.
Basta anche quelle pashmine colorate e carine che risolvono abbastanza quando non sai che accessorio mettere, ma diciamolo: il freddo è freddo e le mega sciarpe sono state una bella sorpresa.

Le sciarpe coperta
Si, quelle di quest’anno erano enormi, esagerate, oltre misura. Delle vere e proprie coperte che, se portate srotolate, potevano tranquillamente coprire l’intero divano di casa. Nulla di meglio per le freddolose che amano starsene rintanate in calzettoni e tazza di the caldo davanti alla tv.
Le mega sciarpe a coperta ci hanno avvolte e rese aggraziate anche col freddo.
Si, non semplicissime da portare: tutte ci siamo chieste prima o poi “e mo’? Come l’allaccio?”.
In realtà sono state perfette portate al collo, avvolte come quelle più classiche, magari fermate con un divertente nodo dietro.
Sono belle anche portate avvolte alle spalle o per imbacuccarci al meglio, ottime come scialli abbondanti, magari annodati dietro alle spalle.
Sensualissime da utilizzare una volta tolte giacche e cappotti per dare un tono a un abbigliamento magari casual che altrimenti sarebbe risultato un po’ povero.
Tra un po’ non avranno più motivo di essere nei nostri armadi. Tra un po’- non troppo si spera – la primavera arriverà coi suoi caldi primaverili dolci e le sue pioggierelle improvvise.

Le fantasie: viva il caldo e le marche.
Numerosi marchi celebri quest’hanno hanno proposte le sciarpe coperta.
Bellissimi soprattutto le tinte unite, ma realizzate in filati pregiati come il cachemire. Alcuni la proponevano in abbinata di nuance e fantasia con cappotti e giacche sotto, sempre con disegni geometrici a colori accesi e caldi.
Voi avete ceduto alla moda del momento?
L’avete già dismessa e se ne sta, con tutto il suo calore e il suo colore sul vostro divano, pronte a farvi raggomitolare in calzettoni e tazza di the al primo freddo di ritorno?