parallax background

I glitter sulle smagliature: la tendenza per piacersi di più.

Cucinare con la lavastoviglie: cucinare a vapore è green.
14 dicembre 2017
Vintage e usato: nell’abbigliamento tutto si rimette, nulla si butta.
16 dicembre 2017

Il glitter sulle smagliature è una nuova moda, un trend che sta spopolando in questi giorni su instagram; merito dell’artista Sara Shakeel che, nella sua ricerca visiva sull’interpretazione del corpo femminile ha sperimentato un nuovo modo di guardare i propri difetti.
Ha provato inizialmente su una foto fatta a se stessa, elaborandola a computer. Sara utilizza spesso i glitter per le sue iniziative: ricopre uova al tegamino col glitter, patatine di McDonald’s… di tutto di più. Alcune cose le realizza fisicamente, altre le crea con Photoshop.
Il risultato è un mondo glitterato e luminescente, fatto di una magia in più.

Il glitter che fa belli i difetti
Oro, blu acceso o color diamante… il glitter sulle smagliature ha il pregio di evidenziarle abituandoci a guardare quelli che consideriamo difetti con occhi nuovi. Le smagliature improvvisamente smettono di essere inestetismi della pelle e diventano striature abbaglianti, preziose, come fossero venature ancestrali.
I corpi ritratti, corpi normali, imperfetti, mostrano questi nuovi segni di bellezza: smettono di essere cicatrici sottocutanee e diventano tigrature, come se facessero riaffiorare il nostro essere felini.
C’è qualcosa di animale e al tempo stesso elegante e bellissimo in quei segni che smettono di essere imbarazzanti per diventare preziosi.
Pance striate di diamanti finissimi che diventano quadri ipnotici.
Fianchi con diramazioni profonde dorate, rughe che si riempiono di significato.

Quella di Sara Shakeel è un’arte che fa bene all’umore, all’autostima.
Dovremmo abituarci a vederci belle, a vedere il valore di quelli che pensiamo essere difetti e che invece possono diventare segni di vita vissuta, storie che, se guardate nel verso giusto, sono ricche di bellezza.

Non so se questo nuovo trend porterà a nuove mode, se dalle semplici foto si passerà poi a qualche crema glitterata capace di decorare davvero i corpi. Ce lo auguriamo, perché poter proporre i propri difetti in questa veste aiuterebbe tante a portarsi addosso le proprie smagliature con più orgoglio.

La normalità è la nuova moda
Ormai da tempo molte case di moda hanno deciso di rinunciare ai fotoritocchi in favore di immagini più naturali.
Le modelle curvy stanno cominciando a comparire in modo sempre più presente sulle riviste di moda, modelle dall’aspetto inconsueto magari per la vitiligine o per la fisionomia del volto stanno riscrivendo il concetto di bellezza. La normalità dei corpi invade – per fortuna- anche il mondo dei giocattoli dove l’intramontabile Barbie si può trovare anche in diverse forme e taglie, da quelle più tonde a quelle fisicamente più simili alle nostre proporzioni. È la grande rivoluzione della normalità, dove finalmente anche un difetto può ritenersi qualcosa di assolutamente speciale.
Sentirsi a proprio agio nella propria pelle non è sempre facile, ma è bello sapere che qualcuno si adopera per combattere gli stereotipi.
Voi come vi sentite nella vostra pelle? Avete fatto pace con le vostre smagliature?