parallax background

Come idratare la pelle dopo il mare

vacanze 2017
Vacanze 2017: le migliori mete in Italia
19 luglio 2017
cappelli estivi
Cappelli estivi: i trend del 2017
25 luglio 2017

Come sappiamo è importante prendersi cura del proprio corpo anche d’estate, in particolar modo per chi si concede una vacanza al mare tra nuotate e tanto sole. E’ bene ricordare, infatti che i raggi ultravioletti e la salsedine possono incidere notevolmente sul nostro aspetto. La prima regola, fondamentale, è idratare la pelle. Ecco alcuni consigli.

Con le prime giornate passate al mare, oppure anche in piscina, la nostra pelle ha bisogno di essere nutrita. Idratare la pelle, soprattutto dopo l’esposizione ai raggi UV del sole, al cloro presente nelle piscine o alla salsedine del mare, è molto importante per prevenire possibili irritazioni e malattie cutanee.

Utilizzare una buona crema idratante è essenziale soprattutto per prevenire, una volta tornati alla vita quotidiana dopo le vacanze, future chiazze di colore o screpolature.

Quindi, come idratare la pelle dopo una giornata trascorsa al mare? Ecco alcuni semplici accortezze per ottenere un aspetto giovane e luminoso.

Il primo consiglio è quello effettuare uno scrub su tutto il corpo, non troppo aggressivo, così da eliminare velocemente tutte le cellule morte. Per velocizzare il lavoro di rigenerazione della pelle è consigliato applicare l’esfoliante, almeno due volte alla settimana.

Altro suggerimento è l’applicazione di un buon doposole, preferibilmente con un’azione idratante, da usare dopo un bagno caldo che elimini completamente i residui di sale marino e salsedine.

Dopo una giornata passata al sole, l’aspetto della pelle non sarà delle migliori. Risulterà decisamente secca e anche un po’ sciupata. Per questo motivo quando si applica una crema idratante è consigliabile usarne una che esalti l’abbronzatura, senza rovinarla. Tra i prodotti naturali migliori che si possono scegliere abbiamo: il burro di cocco, il burro di karitè e l’olio di mandorle dolci.

Da non dimenticare è la buona idratazione delle labbra, la parte più delicata del viso, che insieme al naso e alla fronte è maggiormente esposta ai raggi del sole.

Infine il segreto dei segreti: per idratare la pelle è essenziale bere molta acqua. Con le temperature esterne particolarmente alte è assai facile incorrere in casi di disidratazione. Idratare il corpo è uno dei rimedi più veloci e semplici che vi permetteranno di avere un aspetto sano e giovanile.

Ricordate, in estate bisogna mangiare molta frutta e verdura come cetrioli, melone e cocomero, ricchi di vitamine, sali minerali e composti nella maggior parte di acqua, ottimi sostitutivi di bevande.

Questi sono solamente alcuni dei trucchi per idratare la vostra pelle dopo una giornata di sole, mare e relax. Sicuramente vi aiuteranno ad ottenere un aspetto giovanile e luminoso. Voi avete qualche rimedio segreto da condividere?