parallax background

Amici a quattro zampe: in vacanza con noi

spaghetti di zucchine
Spaghetti di zucchine al pesto di pomodori secchi e mandorle [Ricetta]
14 luglio 2017
vacanze 2017
Vacanze 2017: le migliori mete in Italia
19 luglio 2017

Ho sempre amato i cani e i gatti: ci riempiono la vita con amore e affetto, ogni giorno, rallegrandoci durante i momenti più tristi e vivendo con noi i ricordi più belli. Anche d’estate possiamo passare delle serene vacanze con i nostri amici a quattro zampe, seguendo i giusti accorgimenti. Vediamoli insieme.

In estate tutti soffrono le calde temperature. Anche i nostri animali da compagnia. È necessario ricordare che, se si vogliono trascorrere delle piacevoli ferie con loro, si deve avere a disposizione sempre un po’ d’acqua e zone d’ombra, evitare lunghe passeggiate nelle ore più calde, proteggere le parti più delicate (come muso e orecchie) con creme solari, ed evitare di lasciarli chiusi in auto anche solamente per pochi minuti. In aggiunta a queste piccole accortezze, la Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, ha rilasciato un pratico vademecum per affrontare al meglio le vacanze estive con i cari amici a quattro zampe.

amici a quattro zampe

Prima di organizzare un viaggio, è buona norma controllare se la struttura che si è selezionata accetta la presenza di animali domestici come cani e gatti. Inoltre sono da verificare anche le regole alle quali bisogna attenersi per poterli avere sempre vicino.

Successivamente è bene programmare una visita dal veterinario per un check-up generale dei nostri amici a quattro zampe. Questo servirà per controllare lo stato delle vaccinazioni e anche prevenire alcune malattie infettive, che possono risultare letali, poiché magari portiamo i nostri animali in contesti differenti rispetto alle loro abitudini.

Indipendentemente da dove si sceglie di andare in vacanza, oltre alle vaccinazioni, è importante tutelare i nostri cani e gatti dalle infestazioni parassitarie esterne, come le pulci, le zecche ed i pappataci. Bisogna anche informarsi se esistono particolari pericoli per l’alimentazione. In alcune località italiane, come la Sardegna, è diffuso l’echinococco, un esemplare di tenia che può essere ingerito dal cane attraverso alimenti poco cotti o anche crudi.

amici a quattro zampe

Ultimi consigli, se scegliete mete vacanziere in Veneto, Friuli Venezia Giulia o Trentino Alto Adige, dovete effettuare il vaccino contro la rabbia ai vostri cani e gatti. In queste regioni vige l’obbligatorietà. L’animale deve essere vaccinato almeno 21 giorni prima dell’ingresso in tali zone.

Infine, cosa molto più importante, se partite per una località estera, ricordate che esiste l’obbligo del “passaporto” veterinario per tutti gli animali domestici. Informatevi con anticipo presso il vostro veterinario, oppure sul sito del Ministero degli Affari Esteri, quali sono le prescrizioni imposte dalla legge prima di partire!

Chi d’estate abbandona il proprio animale compie un atto VERGOGNOSO e DISUMANO! Oltre a commettere un reato!

Summary
Amici a quattro zampe: in vacanza con noi
Article Name
Amici a quattro zampe: in vacanza con noi
Author
Publisher Name
Onda d'Urso
Publisher Logo