parallax background

Spaghetti di zucchine al pesto di pomodori secchi e mandorle [Ricetta]

occhiali da sole
Occhiali da sole: i trend dell’estate 2017
12 luglio 2017
amici a quattro zampe
Amici a quattro zampe: in vacanza con noi
17 luglio 2017

Rimanere in forma con gusto? È semplice! Basta realizzare delle ricette facili e ricche di sostanze nutritive che danno il giusto apporto calorico, senza rinunciare al piacere del buon cibo. Un esempio sono gli spaghetti di zucchine al pesto di pomodori secchi e mandorle. Questa è una ricetta che mi ha insegnato la mia amica Paola Galloni autrice del blog The Good Kitchen.

Negli ultimi anni, a causa della diffusione di numerose intolleranze, le ricette tradizionali sono state arricchite da preparazioni provenienti dalla dieta crudista. Queste prevedono il consumo di pietanze sottoposte a temperature inferiori ai 42°. Generalmente questi piatti si basano su di un approccio vegano, che non prevede l’utilizzo di ingredienti derivati da animali. Elemento tipico della cucina crudista è l’utilizzo delle verdure come sostitutivo della pasta. Per questo motivo uno dei piatti simbolo sono gli spaghetti di zucchine.

Gli ingredienti necessari sono:

  • 1 kg di di zucchine grandi
  • 50 g di mandorle pelate
  • 30 g di pomodori secchi
  • Scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Origano fresco
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Utilizzando l’apposito strumento per il taglio a spirale (lo trovate in qualsiasi negozio di casalinghi oppure nei mercatini), affettate le vostre zucchine, cercando di ottenere dei filamenti molto lunghi, così da ricreare dei veri spaghetti. Mescolate bene aggiungendo del sale (q.b.) e lasciate marinare in frigorifero per un paio d’ore.

Nel frattempo, mettete in acqua calda i pomodori secchi per un’ora, affinché diventino più morbidi e successivamente passateli nel bicchiere di un mixer. Aggiungete la scorza di limone, qualche foglia di origano fresco, l’olio e quattro cucchiai di acqua. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa e setosa.

Scolate gli spaghetti di zucchine e asciugateli delicatamente con dei fogli di carta assorbente o con un panno di lino. Conditeli con la salsa di pomodori all’interno di una ciotola e guarnite il tutto con le mandorle pelate.

Se questa ricetta vi è piaciuta, potete provarla anche in altre varianti. Infatti oltre che con i pomodori secchi e mandorle, gli spaghetti di zucchine sono ottimi con la salsa al pomodoro, oppure con un condimento più particolare come un battuto di gamberi crudi. Cucinare è sempre un piacere: utilizzate la vostra fantasia e buon appetito!