parallax background

Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda

superfood
Superfood: curarsi con il cibo
1 maggio 2017
Profumi primavera 2017
Profumi primavera 2017: essenze e fragranze
5 maggio 2017

Amo gli animali ma per i cani ho una vera passione. Faccio una vita troppo frenetica per potermi occupare di un cane tutto mio, quindi per ora mi accontento di coccolare quelli dei miei amici! Un po’ attraverso la loro esperienza e un po’ perché a volte me ne occupo a Pomeriggio5, oggi voglio parlare del benessere degli animali e in particolare della toelettatura per cani. Non è un vezzo: il manto deve essere curato e pulito, specialmente per determinate razze.

Sono sempre rimasta affascinata dalla bravura di molti toelettatori nel prendersi cura dei cani e renderli più graziosi che mai. Certo, alcune star esagerano con i vizi ai propri animali. Per me la regola essenziale è sempre il rispetto: gli animali sono esseri viventi, non bambole!

Bisogna sempre ricordare che la toelettatura per cani, per quanto sia bello rendere “cool” il proprio amico a quattro zampe, deve essere finalizzata a curare il manto del proprio cane. Sicuramente ciò che viene maggiormente preferito è il taglio a forbice. Dal risultato più naturale e delicato, questa tipologia di toelettatura per cani permette di modellare il pelo a proprio piacimento.

Attraverso l’uso delle forbici è infatti possibile eseguire lo sfoltimento del pelo e la sgrossatura, che sono alcuni tra i passaggi fondamentali per chi lavora come toelettatore.

Tra gli stili più utilizzati vi è sicuramente quello del “dog grooming” ovvero uno stile giapponese che consiste nel mettere in evidenza le caratteristiche più adorabili dell’animale attraverso un taglio rigorosamente eseguito a mano.

Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda
Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda
Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda

Come vengono acconciati i cani per renderli adorabili?

Tra i trend maggiormente impiegati nella toelettatura per cani, vi è quello di realizzare delle treccine con i peli del musetto. Sono principalmente utilizzati quelli che si trovano ai lati della bocca oppure anche degli occhi. Questo renderà possibile una maggiore visibilità all’animale ed anche pulizia durante i pasti, evitando che il pelo si sporchi con il cibo umido.

Difatti anche qui, se da un lato è un modo per rendere più bello esteticamente il nostro amico, dall’altra parte è un’accortezza per poter aiutare la visibilità degli occhi, evitare che il pelo si sporchi, e soprattutto rende più facile la pulizia degli occhi, evitando infezioni o congiuntiviti.

Altro trend è l’utilizzo dei codini, soprattutto sui cagnolini a pelo lungo come maltesi e shih tzu. Sono frequenti anche le cotonature e tagli asimmetrici sui ciuffi frontali, così da rendere la vista più libera da peli in eccesso. Non di rado, per esempio, succede che questi animali rischiano di ferirsi per liberarsi dal fastidio del pelo lungo e sporco sugli occhi e il muso.

Per quanto riguarda invece il barboncino, la toelettatura che viene effettuata su questa specie segue regole ben diverse dagli altri animali a pelo lungo. Sono realizzati dei tagli che seguono delle tecniche ben studiate per far risaltare la forma del corpo dell’animale. Tra le più in voga vi è quella “moderna” o “leonina”.

Quella leonina è la tecnica di toelettatura più antica e caratteristica. Era utilizzata prevalentemente per proteggere l’animale dal freddo e da lacerazioni.  Lo stile moderno invece chiamato anche “1960” conferisce al barboncino il suo aspetto classico, in cui il pelo viene mantenuto di buona lunghezza sugli arti e sulla testa. Il tutto rigorosamente tagliato a forbice.

E voi, avete degli animali? Come vi prendete cura di loro?

Credit foto: Giovanni Stracquadaneo
Summary
Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda
Article Name
Toelettatura per cani: le acconciature più alla moda
Description
Amo gli animali ma per i cani ho una vera passione. Faccio una vita troppo frenetica per potermi occupare di un cane tutto mio, quindi per ora mi accontento di coccolare quelli dei miei amici!
Author
Publisher Name
Barbara d'Urso
Publisher Logo