parallax background

Primo sole, come preparare l’abbronzatura

Caraibi e St. Martin
Caraibi e St. Martin
25 aprile 2017
matrimoni vip
Matrimoni vip: Hollywood sceglie l’Italia
29 aprile 2017

La primavera è ormai arrivata e la voglia di farsi baciare dai raggi del primo sole prende il sopravvento. Amo tantissimo questo periodo dell’anno, mi piace passeggiare al sole soprattutto all’alba e al tramonto, perché la luce e il calore mi danno energia, mi danno carica. E’ importante però usare dei piccoli accorgimenti su come prendere il primo sole per non farsi trovare impreparati.

La primavera porta con sé temperature più miti e giornate sempre più solari. Causa le belle giornate, è difficile esimersi dal prendere il primo sole stagionale. Ogni momento può essere utile per programmare una giornata in piscina, al parco o un weekend al mare. Prendere il primo sole diventa fisiologico e l’obiettivo primario è assumere un colore ambrato adatto a valorizzare l’outfit primaverile e estivo.

Per prendere il primo sole correttamente ci sono alcuni piccoli consigli da seguire.

Non bisogna esagerare e prendere il sole di una settimana in un solo giorno. Infatti senza i dovuti accorgimenti ne ricaverete solo una pelle arida, scottata, con possibili macchie e un invecchiamento precoce.

prepararsi al primo sole

Ecco alcuni semplici consigli per prendere il primo sole.

La prima alleata di un’abbronzatura perfetta è l’alimentazioneLa dieta mediterranea è perfetta per mangiare sano! La pelle infatti va preparata al sole e nutrita con gli elementi giusti. Per prepararsi al primo sole è fondamentale mangiare cibi ricchi di vitamine A, B e C, aiutandosi eventualmente anche con degli integratori alla provitamina A e antiossidanti. Nella vostra alimentazione, prima di prendere il primo sole, assumerà maggior rilievo il consumo di frutta e verdura. Le più indicate sono quelle di colore giallo e rosso, ricche di betacarotene e vitamine, carote, peperoni, frutta stagionale come pesche, albicocche e melone.

Eliminate inoltre i cibi che vi rendono più soggetti a scottature (asparagi, carciofi) ed in particolare quelli che contengono Nichel e Istamina.

prepararsi al primo sole

I secondi alleati, per prepararsi al primo sole, sono sicuramente i trattamenti alla pelle.

È fondamentale infatti idratarla bene e scegliere una protezione solare compatibile con il proprio PH. L’ideale è andare direttamente in farmacia e farsi consigliare rispetto alle diverse epidermidi. Una volta scelta va applicata almeno mezz’ora prima dell’esposizione al sole, facendo particolare attenzione alle parti più sensibili come naso, spalle e piedi. Un’altra attenzione particolare va rivolta alla pelle bagnata, che potrebbe ustionarsi più velocemente. Infine è meglio evitare l’uso di profumi perché contengono spesso sostanze che possono causare macchie scure alla cute.

E dopo questi consigli vi resta solo una cosa da fare, scegliere il luogo dove prendere il primo sole. Avete già in programma una bella gita? Buona abbronzatura!  

Summary
Primo sole, come preparare l'abbronzatura
Article Name
Primo sole, come preparare l'abbronzatura
Description
E’ importante utilizzare dei piccoli accorgimenti su come prendere il primo sole per non farsi trovare impreparati. Ecco alcuni pratici consigli.
Author
Publisher Name
Onda d'Urso
Publisher Logo